La XC 60, versatile, comoda, elegante e sicura

Postato in Prove su strada  -  07 Agosto 2016

L'auto per chi vive di vino. Ideale per girare tra vigneti e cantine. Tra stradine piccole e ripide. A bordo di una Volvo, la  XC60.

Quello che più colpisce è la versatilità dimostrata in un percorso misto tra trazzere ed autostrade passando per pendenze significative e avvallamenti improvvisi. Abbiamo girato in lungo e in largo per cantine dell'Etna subendo il fascino del territorio e godendo di paesaggi e cieli meravigliosi. E la prova della Volvo è ampiamente superata. Dici Suv e pensi di sapere tutto. Ed invece con Volvo c'è sempre qualche sorpresa da scoprire.

A partire dalle attenzioni per una guida sostenibile. Un motore diesel 1900 centimentri cubici da 190 cavalli, cambio d4 Geartronic ad otto rapporto, 117 g/km l’emissione di CO2. E poi la strumentazione di bordo che in questa versione è molto articolata e funzionale. Stupendi e pratcii i comandi al volante, bellissimo, luminoso e facilissimo da usare il computerino di bordo integrato nel cruscotto.

L'abbiamo provata sullo sterrato e la tenuta di strada è molto buona. Grande agibilità di manovra (molto utile sulle strade di campagna strette e tortuose) e, un altro aspetto che ci ha colpito, i consumi bassi. Circa 5 litri per 100 chilometri. Citiamo il cambio automatico molto morbido e il freno motore, utilissimo, quando girate per strade di campagna e in mezzo ai vigneti.

Share

E' un'iniziativa