All'Orto Botanico di Palermo la "V fiera della Biodiversità"

Postato in Eventi  -  02 Maggio 2019

Fiera della biodiversità

Una kermesse internazionale che mette a confronto aziende agroalimentari, produttori e coltivatori “agrifood” del Mediterraneo, enti pubblici e mondo della Ricerca, per “fare rete nel settore” e promuovere una corretta alimentazione fatta di cibi semplici, rurali e poco trasformati, come quelli tipici della Dieta Mediterranea, già patrimonio Unesco dal 2010.

E’ la “V Fiera della Biodiversità: il cibo dei parchi” che si terrà nei giorni 10,11 e 12 maggio presso l’Orto Botanico dell’Università degli Studi di Palermo.

Le Caratteristiche della Fiera e il suo successo (oltre 20 mila visitatori in quattro edizioni) sono legate alla capacità di coniugare la formazione scientifica, con seminari e convegni di profilo accademico, con la promozione e il mercato dei prodotti agroalimentari tipici, in un’ottica di utilizzazione gastronomica e di sviluppo territoriale integrato.

Le prime quattro edizioni hanno ospitato oltre 100 aziende siciliane rappresentative delle filiere dell’ortofrutta, dei prodotti zootecnici, della pesca, dei prodotti da forno, delle leguminose da granella e dei prodotti trasformati (olio, vino,
birra). Argomento della quinta edizione della Fiera è la tematica della sostenibilità ambientale e alimentare, coinvolgendo le aree naturalistiche Siciliane: i Parchi.

L’obiettivo è quello di costruire un evento capace di coniugare promozione e valorizzazione dei prodotti agroalimentari dei Parchi Siciliani, favorendone lo sviluppo commerciale anche attraverso una profonda e comune analisi sui fattori di criticità e le chiavi del successo. E ancora di offrire una “vetrina” per la produzione agroalimentare di qualità da presentare al turista come strategia di “attrattività”.

Nel corso della manifestazione, alcuni ristoranti palermitani selezionati dal comitato della Fiera offriranno i “piatti del parco” all’interno dei loro menù degustazione che raccontino le emozioni enogastronomiche dei territori attraverso la cultura e il gusto che le eccellenze enogastronomiche delle aree naturalistiche rappresentano. Il contest food sarà curato da Cronache di Gusto.
L’evento è realizzato dal Dipartimento Saaf dell’Università degli Studi di Palermo, unitamente all’Istituto della Dieta Mediterranea Idimed, in collaborazione con Parco dell’Etna, Parco dei Nebrodi, Parco dei Sicani, Parco delle Madonie, Parco fluviale dell’Alcantara, Parco Nazionale dell’Isola di Pantelleria, Area marina protetta dell’isola di Ustica, Le Soste di Ulisse, Associazione Regionale Cuochi Siciliani, Coopculturee Cronache di Gusto e SagrimElettrolux.
L’ingresso dei visitatori alla Fiera comprende l’accesso all’Orto Botanico con un biglietto ridotto da 4 euro (3 euro per gli studenti).

 

Share

E' un'iniziativa