A forma di "e", con zucchero e cannella: a Montelepre nuova edizione della sagra della sfincia

Postato in Eventi  -  04 Gennaio 2018

Il 6 gennaio si terrà la Sagra della Sfincia di priescia a Montelepre, il dolce tipico monteleprino a forma di “e” che viene preparato con ingredienti semplici: acqua e farina, zucchero, miele e cannella. Annualmente centinaia le persone si ritrovano in piazza Principe di Piemonte per il tradizionale appuntamento.

L’Associazione Atma, tra le varie iniziative culturali portate avanti in meno di un decennio, ha promosso la valorizzazione della sfincia, dolce tipico. La sfincia è una specialità semplice, infatti in passato, veniva preparata con ingredienti poveri e facilmente reperibili quale acqua e farina, in un secondo tempo vennero introdotti dolcificanti quale miele e poi zucchero ed infine gli aromi come la cannella. Oggi la sfincia viene preparata con impasto di latte, acqua e farina, dolcificata dopo la frittura con zucchero e cannella.

La Sagra della Sfincia di priescia (priescia -premura), è così detta per i tempi minori che si impiegano nella sua preparazione, il procedimento utilizzato è diverso rispetto alla preparazione delle semplici frittelle. L'impasto viene lavorato velocemente in tegame per evitare che si attacchi alla pentola e poi riversato in uno "scanaturi" (piattaforma di legno per impastare), a questo punto vi si aggiungono le uova e viene lavorato a mano per formare delle piccole sfince a forma di fiocco.

Ogni anno, il giorno dell’Epifania, a Montelepre giungono numerosissimi visitatori per assaggiare le sfincie. La sagra è organizzata dall'Associazione Atma di Montelepre (Palermo), riscuote ogni anno tanto successo, grazie alla presenza di numerose persone dei paesi limitrofi che vengono a degustare gratuitamente il dolce tipico.

Share

E' un'iniziativa